Ultime uscite

L’Insulto (nei cinema dal 6 Dicembre)

Un banale incidente senza danni reali porterà Toni e Yasser, un libanese cristiano ed un palestinese, a scontrarsi in tribunale, finendo per aizzare le folle in un regolamento di conti tra culture e religioni

5 Dic , 2017   Video

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0
A seguito di un incidente abbastanza banale, Toni e Yasser finiscono in tribunale. La loro questione finirà col raggiungere proporzioni di natura nazionale, che investiranno culture e religioni differenti, essendo Toni un libanese di religione cristiana e Yasser un palestinese. Il processo, oltre alla presenza dei loro rispettivi avvocati e delle famiglie, vedrà il formarsi di due fazioni opposte, che faranno risalire a galla un passato effettivamente mai finito. Realizzato da Ziad Doueiri sulla base di una collaborazione tra Francia e Libano, L’Insulto trae per molti versi le sue origini dagli ormai innumerevoli e spesso lunghissimi processi che vedono in realtà, intenti a confrontarsi, due esponenti di due religioni diverse, sempre in cerca di una valida scusa per rovinarsi la vita a vicenda. Già presentato al Festival di Venezia, dove ha ottenuto l’ode del pubblico, il film è adesso candidato all’Oscar per il Libano come Miglior Film Straniero.
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Immagini:

Lascimmiapensa  –  Screenweek

, , ,

Marco La Mantia By
Grande appassionato di cinema fin dalla più tenera età, ha scelto da tempo Quentin Tarantino come suo regista preferito, senza trascurare il lavoro di registi come Robert Rodriguez e Kevin Smith, il cinema italiano d’altri tempi e l’animazione occidentale ed orientale.