Ultime uscite

BOX OFFICE ITALIA WEEK-END 1° DICEMBRE

Gli esordienti Assassinio sull’Orient Express e Smetto Quando Voglio: Ad Honorem guadagnano i primi due posti in classifica, facendo scendere al terzo posto sul podio il film sulla Justice League

4 Dic , 2017   Gallery

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0
1. Assassinio sull’Orient Express Drammatico – USA Regia: Kenneth Branagh Incassi Week-end: 3.232.625 € Incasso Totale: 3.236.690 € Glorioso ritorno nelle sale di tutto il mondo per la trasposizione cinematografica del celebre romanzo di Agatha Christie. Già presentatosi nelle sale nel 1974, la nuova versione, diretta ed interpretata nel ruolo di protagonista, da Kenneth Branagh, ci ripropone la medesima storia del romanzo, che ci narra del celebre investigatore Hercule Poirot, bloccato su un treno costretto a fermarsi per una bufera di neve, sul quale succederà disgraziatamente un omicidio. Con nel cast anche Penelope Cruz, Willem Dafoe e Johnny Depp, il film chiude il suo week-end d’esordio superando in buona misura i 3 milioni e 200mila euro 2. Smetto Quando Voglio – Ad Honorem Commedia – Italia Regia: Sydney Sibilia Incassi Week-end: 1.036.690 € Incasso Totale: 1.036.690 € Ulteriore, anche se non paragonabile, successo per il terzo capitolo della commedia diretta da Sydney Sibilia, che fa anche da conclusione per la trilogia iniziata nel 2014 con il primo film della serie. Nel film andremo a vedere la banda di geni incompresi, nel momento in cui, con il Pietro Zinni di Edoardo Leo, si riunirà per un’ultima impresa che prevede, oltre alla chiusura totale dei conti con il loro passato, addirittura la richiesta di aiuto da parte di del boss della malavita noto come Er Murena, interpretato da Neri Marcorè. Al suo week-end di esordio, il film chiude superando abbondantemente il milione di euro di incassi totali 3. Justice League Azione – USA Regia: Zack Snyder, Joss Whedon Incassi Week-end: 591.230 € Incasso Totale: 6.084.253 € Si ritrova infine costretto a scendere al terzo posto sul podio, ma non è certo il caso di fargliene una colpa, il film di Zack Snyder incentrato sul crossover tra i vari personaggi di casa DC, finalmente riuniti nella tanto attesa Justice League. Il Batman di Ben Affleck e la Wonder Woman di Gal Gadot, si uniranno per fare fronte comune insieme a molti personaggi già noti come Aquaman, Cyborg e Flash, nel disperato tentativo di salvare la Terra da un attacco totalmente catastrofico. Alla sua terza settimana di programmazione, il film chiude il week-end rasentando i 600mila euro, ma raggiungendo un totale che a sua volta rasenta i 6 milioni e 100mila euro 4. Gli Sdraiati Drammatico – Italia Regia: Francesca Archibugi Incassi Week-end: 551.643 € Incasso Totale: 1.722.606 € Raggiunge la sua seconda settimana nelle sale italiane, pur perdendo il suo posto sul podio, il film diretto da Francesca Archibugi, che deve la sua base narrativa all’omonimo romanzo scritto da Michele Serra. Grazie probabilmente anche alla buona performance di Claudio Bisio come interprete di Giorgio, giornalista di successo, anche i ruoli della moglie Livia (Sandra Ceccarelli) e del figlio Tito (Gaddo Bacchini) guadagnano quel qualcosa in più da offrire al pubblico. Specialmente nel momento in cui Tito si innamorerà di Alice, personaggio di Ilaria Brusadelli. Il film chiude la sua seconda settimana superando di poco il mezzo milione di euro, e registrando un totale che supera il milione e 700mila euro 5. Gli Eroi del Natale Animazione – USA Regia: Timothy Reckart Incassi Week-end: 525.540 € Incasso Totale: 525.540 € Ci raggiunge dagli Stati Uniti, alla sua prima settimana di programmazione, un film che non mancherà sicuramente di realizzare degli incassi interessanti. Diretto da Timothy Reckart, il film d’animazione non fa altro che riprendere la storia della natività, cambiando però il punto di vista di chi racconta la storia, che nel film è un simpatico asinello di nome Bo, recentemente fuggito dal mulino che lo faceva sgobbare. Unitosi a tre cammelli dal senso dell’umorismo molto originale, Bo scoprirà di avere un ruolo decisivo nella storia più interessante dei tempi. Il film chiude la sua settimana di debutto superando il mezzo milione di euro d’incassi nel totale 6. Seven Sisters Fantascienza – Gran Bretagna Regia: Tommy Wirkola Incassi Week-end: 400.464 € Incasso Totale: 400.464 € Esordio non particolarmente esorbitante per il film diretto da Tommy Wirkola, che pur schierando nel cast nomi come Noomi Rapace, Willem Dafoe e Glenn Close, inseriti in un film thriller di base fantascientifica, non sembra essere riuscito a coinvolgere il pubblico italiano. Ambientato in un non troppo lontano anno 2073, il film ci mostra un mondo post-apocalittico, piegato da danni metereologici pesantissimi, sovrappopolazione e scarsità di risorse. In un mondo nel quale ogni coppia può avere un unico figlio per garantire una popolazione più bassa, sette sorelle gemelle, che hanno perso la madre a seguito del parto, lotteranno per avere una vita normale, fingendo nel frattempo di esser sempre la stessa persona. Il film chiude il suo week-end di debutto superando a malapena i 400mila euro di incassi 7. Caccia al Tesoro Commedia – Italia Regia: Carlo Vanzina Incassi Week-end: 348.263 € Incasso Totale: 1.247.962 € Seconda settimana in classifica per la commedia italiana diretta da Carlo Vanzina, che si ritrova a scendere in settima posizione in classifica. Nel film seguiremo Domenico Greco, attore di teatro interpretato da Vincenzo Salemme, nel suo stato di uomo sommerso dai debiti, e costretto a vivere nella casa della cognata Rosetta, interpretata da Serena Rossi, vedova del fratello e con un figlio di nove anni malato di cuore. Disperati ed alla ricerca di 160mila euro necessari per curare il bambino, i due si inginocchieranno davanti l’altare di San Gennaro. La risposta, seppur per mano di un parcheggiatore, arriverà, ed il miracolo farà da punto di partenza per la Caccia al Tesoro che dà il titolo al film. Con gli incassi piuttosto calati per la sua seconda settimana, ammontanti a quasi 350mila euro, il film raggiunge un totale di poco più di 1 milione e 200mila euro 8. American Assassin Azione – USA Regia: Michael Cuesta Incassi Week-end: 237.891 € Incasso Totale: 910.421 € Ulteriore scivolata in classifica per il film d’azione con forti tendenze al thriller firmato da Michael Cuesta, che ci presenta Dylan O’Brien e Michael Keaton come protagonisti di una storia basata sul romanzo di Vince Flynn. Con O’Brien nel ruolo dello studente universitario Mitch Rapp, che dal momento della morte della sua ragazza vivrà con l’unico scopo di vendicarsi, il ragazzo dovrà attendere diversi mesi prima di incontrare Stan Hurley, personaggio di Keaton, che lo arruolerà per una missione segreta che prevede la sua spedizione in Medio Oriente. Il film chiude il suo secondo week-end superando i 230mila euro, e raggiungendo un totale d’incassi che supera di poco i 900mila euro 9. Nut Job – Tutto Molto Divertente Animazione – USA, Canada, Corea del Sud Regia: Cal Brunker Incassi Week-end: 204.632 € Incasso Totale: 822.839 € A seguito della accidentale distruzione del negozio di noccioline da loro conquistato nel precedente Nut Job, Spocchia ed i suoi amici si trovano costretti a trasferirsi nel più accogliente parco della città, che scopriranno però essere inserito in un progetto del sindaco, che intende trasformarlo in un parco divertimenti. Toccherà allo scoiattolo fare squadra con il topolino Buddy, con Vanesio e con la scoiattolina Andie, ed impegnarsi nel creare un piano per impedire l’arrivo del parco divertimenti nel luogo da loro scelto per vivere. Alla sua seconda settimana di programmazione, il film chiude con un incasso di poco più di 200mila euro, che portano il suo totale a superare gli 800mila euro 10. Amori che Non Sanno Stare al Mondo Drammatico – Italia Regia: Francesca Comencini Incassi Week-end: 172.932 € Incasso Totale: 186.308 € Chiude il suo week-end di debutto in maniera non particolarmente soddisfacente il nuovo film diretto da Francesca Comencini, che mette in gioco nel cast, come attori principali, Lucia Mascino e Thomas Trabacchi. Saranno i due ad interpretare Claudia e Flavio, una coppia stretta da un lungo e duraturo amore che purtroppo finirà. Separatisi, entrambi inizieranno a fare nuove esperienze, ritrovando in altri soggetti l’amore che in realtà stavano ricercando. Il film chiude il suo week-end superando i 180mila euro, non essendo probabilmente riuscito a colpire gli spettatori italiani per aumentare i suoi incassi
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Immagini:

Mymovies

, , , ,

Marco La Mantia By
Grande appassionato di cinema fin dalla più tenera età, ha scelto da tempo Quentin Tarantino come suo regista preferito, senza trascurare il lavoro di registi come Robert Rodriguez e Kevin Smith, il cinema italiano d’altri tempi e l’animazione occidentale ed orientale.